venerdì 21 Giugno 2024

associazione culturale di Tutti i Colori Pino Torinese
Caricamento Eventi

Giovedì 30 maggio, ore 18:00

Letture e musica per raccontare storie e riscoprirsi memoria.
Grazie a fotografie e racconti, si condivideranno voci e testimonianze “migranti” dal Senegal al Passo del Brennero.
Parte del ricavato della serata sarà devoluto all’asilo La Quercia della Memoria (Vallato di S. Ginesio, Marche), duramente colpito dal terremoto di ottobre 2016.
Attraverso i libri e le fotografie presenti andremo a sostenere attivamente una storia comunitaria che parla di educazione, terra, infanzia. (https://www.italiachecambia.org/2019/11/agrinido-tenda-yurta-atto-resistenza-comunitaria)

Parole e immagini di Matthias Canapini

Musica “live” di Mosè Morsut

Segue aperitivo a cura di Di Tutti i Sapori

Biografie

Matthias Canapini è scrittore, giornalista, fotografo. Nato a Fano nel 1992, dal 2012 viaggia per raccontare storie con taccuino e macchina fotografica, documentando aree di conflitto (Siria, Ucraina, Kurdistan), il sisma in centro Italia, le memorie “rurali” lungo Alpi e appennini. L’ultimo libro pubblicato, “Il gioco dell’oca”, racconta le principali rotte dei migranti che dall’Africa Sub Sahariana al Medio Oriente si snodano fino in Europa. Collabora con Unimondo, Confronti,
Redattore Sociale.

Mosè Morsut chitarrista fingerstyle, ha partecipato a diversi festival e fiere musicali tra cui: Cremona mondo musica, ADGPA Guitar rendez vous, Sarzana guitar meeting, Parma Reggio Guitar fest. Il 21 marzo 2019 pubblica il suo primo album “Puzzle”. Un disco senza testi, senza parole, solo con note, sensazioni e sapori. Attento all’ambiente il packaging del suo disco è plastic-free, un origami di carta illustrato da Eugenio Cesaro (voce degli Eugenio in Via Di Gioia). Dal 2019 Mosè mette letteralmente le gambe a “Puzzle” portandolo in alta quota in una serie di concerti itineranti lungo i rifugi del Sentiero Italia, 91 giorni di viaggio completamente a piedi, 1087 km durante i quali suona in ben 51 luoghi diversi! Nel 2022 percorre L’Altra Via, 10 tappe e altrettanti concerti da Torino a Savona. Hanno parlato di lui:Radio Popolare e Radio Deejay, La Stampa, Montagne360, Chitarra Acustica, Eco del Chisone, La Repubblica, Il corriere della sera (Torino), Planet Mountain, Ski Alpin, Italia che cambia.

Torna in cima